Un secondo posto che profuma di vittoria.

Lo scorso 25 luglio ho partecipato alla finale della competition “Un cocktail per la vita”, organizzata dall’ associazione Vivere a colori Enzo Gallitelli, a Policoro.

Una grande soddisfazione per me essere arrivato già tra i primi 10 finalisti in quanto, seppur solo alla terza edizione, la competition riscuote sempre un discreto successo, con competitor di alto profilo.

In quell’occasione ho presentato un drink inedito, della cultura tiki, ispirato alla mia giovinezza, al mio essere bambino, raccontando simpatici aneddoti per ogni ingrediente miscelato.

Sono stato il primo a gareggiare e la tensione e la paura di sbagliare era tanta, ma una volta salito sulla pedana tutta l’adrenalina accumulata  ha fatto si che la prestazione fosse maiuscola e intraprendente.

Ospiti e giudici della serata sono stati Marco Sdrubolini, Paolo D’amore e Loris Prisciano, nomi davvero illustri del panorama nazionale.

Un’esperienza davvero unica, ricca di emozioni in ricordo di Enzo Gallitelli, ragazzo venuto a mancare per un incidente stradale, ma che aveva una grande passione per il mondo del bar e del flair nello specifico.

Dopo aver atteso gli altri 9 concorrenti, la tensione è cominciata a risalire in attesa del verdetto finale, che ha visto trionfare tre lucani doc sui primi tre gradini del podio, a dimostrazione del fatto che anche la Basilicata può dire la sua in questo mondo cosi vasto, con la mia prestazione classificatasi al secondo posto.

Un applauso a Leonardo Lasala vincitore della competition e a Alessandro Di Terlizzi per il suo terzo posto.

 

 

Di seguito la foto gallery e il link per guardare la mia prestazione in finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top